Mato de guera: spettacolo a Paderno del Grappa

In occasione del Centenario della Grande Guerra sabato 20 sabato Giugno 2015 Gigi Mardegan rappresentera a Paderno del Grappa dalle ore 21:00, presso l’impianti sportivi comunali, Mato de guera.

 

Mato de guera è la storia della follia che aggredisce di tanto in tanto l’ex fante Ugo Vardanega impersonato magistralmente da Luigi Mardegan. Chiamato a combattere sul fronte del Grappa, Ugo è sopravissuto al fuoco nemico, all’insipienza dei comandanti, alla dispersione che ne ha dilaniato la famiglia.

Racconta la sua storia, una coinvolgente, trascinante lacerante confessione, in presa diretta, senza lasciare un attimo di respiro ai suoi interlocutori.. nel ricordo si mescolano la vita di trincea, quando la vita di un uomo valeva meno di nulla, e la devastazione della sua Possagno. E’ il dramma della guerra e della follia, una demenzialità a tratti buffa ed esilarante, ma anche terribile e devastante.

Uno spettacolo di teatro della memoria in cui la rievocazione di un fante della Grande Guerra passa attraverso una narrazione cruda, costellata di parole della verità al tempo stesso commovente e coinvolgente.
Mardegan dà a questo Mato de guerra una forza incredibile tra dramma e poesia, immedesimandosi in maniera perfetta nel fante Ugo Vardanega uscito dalla guerra con la testa a ramengo e ricoverato in un manicomio. Uno squarcio teatrale forte sulla guerra e sulla inutilità di essa in cui la potenza delle parole riesce a dare all’evento narrato la caratteristica di una lucida follia, tagliente come una spada.La pazzia è l’unico rifugio possibile per il nostro antieroe e se si trova in un manicomio è perché la sua follia è scomoda ai più, antitetica al sistema
E alla fine allo spettatore resterà davvero il dubbio se il matto era il povero Vardanega o chi lo aveva mandato a fare la guerra.

 

 

L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo all’ interno della palestra

Comments

comments